PROGETTO OPERATIVO 2017-10-25T09:44:07+00:00

Progetto operativo

del Centro di Etica Ambientale di Como – Sondrio

In coerenza con la propria CARTA DEI PRINCIPI IDEALI, il Centro di Etica Ambientale di Como-Sondrio intende operare a due livelli: civile-sociale ed ecclesiale.

In entrambe le direzioni, l’approccio che il CEA intende adottare è basato sulla metodologia dell’ascolto: a partire dalle esigenze e dalle domande espresse dalla comunità civile e dalla comunità ecclesiale, il CEA si farà carico di una risposta dialogica e dialettica, ponendosi come fonte propulsiva che ispira, stimola, amalgama, porta a unità, consolida la sintesi dinamica in cui convergono i complessi e differenti percorsi che entrano in campo nel comune impegno per la custodia di quel “Bene comune” che è la Terra come “giardino”. Come “sale della terra”, si vuole dare sapore alla tutela dell’ambiente, per collaborare alla costruzione di un pensiero etico di giustizia con al centro la salvaguardia del creato e, di fatto, delle migliori condizioni per lo sviluppo e la promozione della persona umana.

Livello civile-sociale

 

Il CEA intende intercettare le domande ed i bisogni, anche latenti, della comunità esistente nel territorio della Diocesi al fine di promuovere momenti specifici di approfondimento a partire dai riferimenti culturali contenuti nella Sollecitudo Rei Socialis e nella Caritas in veritate, operando per mettere in luce l’intreccio tra sostenibilità ambientale, sociale ed economica.

 

Livello ECCLESIALE

 

Il CEA, nell’ottica dell’ascolto, si pone a servizio e in dialogo per favorire un percorso di formazione e di accompagnamento sui tema della salvaguardia del creato e degli stili di vita, con le componenti della comunità diocesana: parrocchie, oratori, associazioni laicali, strutture diocesane.

POSSIBILI PERCORSI OPERATIVI

Le iniziative concrete di ricerca, elaborazione, formazione, approfondimento avranno come idea chiave-centrale la seguente affermazione: il Creato è un dono che dobbiamo preservare.

Il CEA punta ad essere parte attiva sui territori, anche collaborando ed integrando le proprie attività all’interno di eventi, manifestazioni, attività culturali e sociali già attive.

Nell’ottica di uno spirito di servizio, in cui l’idea del dono e della gratuità appare fondamentale per ri-pensare in un’ottica autenticamente “sostenibile” lo sviluppo socio-economico declinato a livello del nostro territorio.

Livello civile-sociale

 

Un convegno annuale aperto a tutti
Seminari tematici con associazioni di categoria (Confindustria, APA, CNA, Alleanza delle cooperative) e professionali
Incontri-dibattito, corsi, cicli di conferenze su tematiche legati ai bisogni del territorio e su tematiche di etica ambientale e di educazione alla sostenibilità
Promozione e consulenza su progetti specifici (Patto dei sindaci)
Attività editoriale: libri, riviste, sito, DVD, pubblicazione e altre iniziative

Livello ECCLESIALE

 

Incontri di formazione per operatori (animatori GREST e oratori, volontari)

Incontri aperti presso parrocchie
Realizzazione e diffusione di piccoli sussidi “mirati”
Corsi e/o cicli di conferenze in collaborazione con associazioni (UCIIM, AIMC, Ascolto, ecc.), docenti delle scuole cattoliche, docenti I.R.C.
Promozione e consulenza su progetti specifici (Patto dei parroci)
Attività editoriale: libri, riviste, sito, DVD, pubblicazione e altre iniziative

POSSIBILI AMBITI DI RICERCA

I possibili ambiti tematici del Centro di Etica Ambientale di Como-Sondrio sono i seguenti:

  • Paesaggio

  • Abitare

  • Risorse

  • Mobilità

  • Energia

  • Riduzione dei consumi